X
IT EN

Vogue – giugno 2016 Family Business

Borsa Italiana e Vogue Italia presentano le imprese Elite, che costituiscono l’eccellenza del Made In Italy e che hanno una caratteristica comune: sono aziende familiari.

Copertina Vogue Giugno 2016

Salva

Salva

Salva

Salva

Il Quotidiano Immobiliare – Convegno “Sinergie Tecnologiche”

MILANO, UNICREDIT TOWER HALL, 23 giugno 2016.

Il Gruppo Focchi di Rimini tra gli speakers del convegno di QI sulle sinergie tecnologiche per lo sviluppo dell’industria immobiliare. «Abiteremo in edifici 4.0 con facciate dinamiche e intelligenti»

Locandina

Il Gruppo Focchi Spa di Rimini tra gli speakers del convegno “Sinergie tecnologiche per lo sviluppo dell’industria immobiliare” che per trovare nuove opportunità fa dialogare – per la prima volta – le due economie che contraddistinguono il mondo dell’abitare: real estate e costruzioni con tutta la sua filiera dell’industria manifatturiera.

Il sistema immobiliare, per svilupparsi, ha bisogno di nuovi paradigmi e di una maggiore integrazione tra tutti gli attorie il Quotidiano Immobiliare si propone come facilitatore di questo innovativo modo di inquadrare il futuro delle realizzazioni degli edifici di qualsiasi tipologia e delle azioni di rigenerazione urbana.

«Negli ultimi anni, l’involucro dell’edificio ha avuto un’evoluzione tecnologica importante, sia per la sostenibilità energetica, sia per consentire un’architettura più complessa e più trasparente» – sottolinea Maurizio Focchi, Amministratore delegato del Gruppo Focchi Spa.«Nei prossimi anni l’innovazione sarà ancora più spinta nel campo dei vetri, del frame metallico e, soprattutto, nella ricerca di nuovi materiali, mai usati fino a ora. Avremo l’opportunità di dare vita a una “Disruptive innovation”.

A questa innovazione morfologica si aggiungerà un’evoluzione 4.0, ossia facciate dinamiche e intelligenti, che accumulano dati, diventano attive e interagiscono con il resto dell’edificio.”

 

Location
UniCredit Tower Hall
via Fratelli Castiglioni 12, angolo via Don Luigi Sturzo – Milano
[email protected]
035 211356
http://www.ilqi.it/convegni/c65

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Casabella Formazione e Focchi – MAST 11/6/2016

La tecnologia dell’involucro by Focchi protagonista nell’incontro MAST Manifattura di arti, sperimentazione e tecnologia con Labics 

 

11 giugno 2016, Bologna

Mast. 2016

per info ed iscrizioni:

http://www.casabellaformazione.it/events/mast-manifattura-di-arti-sperimentazione-e-tecnologia/

Ricerca Personale – impiegato tecnico

Ricerchiamo Tender Leader per il mercato Nazionale ed Estero.

Il candidato ideale ha un’età compresa tra i 27 ed i 35 anni, possiede una laurea ad indirizzo tecnico, ha una spiccata propensione alle relazioni interpersonali e buona capacità organizzativa.

Alle dipendenze della Direzione Commerciale, sarà inserito/a all’interno dell’Ufficio progetti & Costi.

Dovrà acquisire competenze sull’analisi dei costi e tutte le capacità tecniche per poter seguire la redazione delle offerte fino alla trattativa contrattuale.

Parteciperà alla definizione delle strategie e dei budget commerciali.

Requisiti:

Indispensabile conoscenza fluente della Lingua inglese (gradita conoscenza francese)

Precedente esperienza in Uffici Gare e Appalti

Disponibilità a trasferte frequenti Italia/Estero

Residenza in zona

Contratto offerto:   a tempo determinato finalizzato all’inserimento in azienda

Gli interessati possono inviare il c.v. a [email protected]

Workshop Università di Ferrara 24 maggio 2016

Incontro tecnico organizzato nell’ambito dei Laboratori coordinati di Costruzione dell’Architettura 2 – Unife

Locandina_24maggioFocchi

Costruzioni Metalliche n. 1 2016 – Torre Allianz Isozaki

Torre Isozaki a Milano:
forme e trasparenza dell’involucro

Costruzioni Metalliche 1-2016 Copertina

Dollar Bay – rombi sui tetti di Londra

Una meravigliosa Aston Martin da gara (V8 Vantage GTE Challenger) del valore di 1 milione di sterline è volata letteralmente nel cielo di Londra nei giorni scorsi per atterrare su un insolito ed esclusivo podio: sul tetto, al 31° piano, del nuovo grattacielo “Dollar Bay” che il Gruppo Focchi sta portando a termine: 100 metri in altezza di scintillanti facciate continue in vetro che specchiano il cuore pulsante della City.

«Abbiamo voluto festeggiare la partnership tra la casa automobilistica e la nostra società immobiliare specializzata in residenze di lusso» ha affermato Jon Hall, Mount Anvil Director. «Insieme condividiamo il valore iconico del design unito ad una eccezionale qualità e ad un approccio alla sicurezza di altissimo livello». Stessi valori del Gruppo Focchi specializzato da oltre 100 anni nella progettazione, realizzazione e installazione di facciate continue con contenuti altamente tecnologici, innovativi e sostenibili.

Guarda il filmato

Photogallery

Il Progetto: http://www.focchi.it/progetti/99-dollar-bay

Mount Anvil – Dollar Bay: http://www.mountanvil.com/our-london-homes/dollar-bay/

Aston Martin: http://www.astonmartin.com/racing

 

Tall Building Urbanism – 6th Iuav International Conference – CityLife Milano 19/04/2016

Locandina 19 aprileFocchi sponsor della 6th Iuav International Conference CityLife Milano 19.04.2016 a cura del professore Aldo Norsa promossa dall’Università Iuav di Venezia e dal Politecnico di Milano con il patrocinio del Council on Tall Buildings and Hurban Habitat (http://www.ctbuh.org/) e il supporto di CityLife.
La conferenza ha affrontato due tematiche principali attinenti alla progettazione e alla costruzione degli edifici alti coinvolgendo accademici, progettisti, costruttori, urbanisti e studiosi.
Focus quindi sulla realizzazione ex-novo di tall buildings, dalla gestione dei flussi, infrastrutture agli spazi comuni eapprofondimenti sull’intervento sul patrimonio esistente con il recupero, restauro, retrofit e decostruzione.
Pur essendo stati costruiti pochi grattacieli, l’Italia ha accumulato un’expertise esemplare da proporre al mondo.Una per tutte la Torre Isozaki-Maffei di CityLife Milano, il grattacielo più alto d’Italia che stupisce per la sua leggerezza e la tecnologia di una glass architecture che rende più luminosa anche la città riflessa dalle sue facciate realizzate e messe in posa dal Gruppo Focchi. (Scopri qui il nostro progetto)

«L’Italia è pura ispirazione!» Ha affermato il grande architetto Daniel Libeskind chiamato sul palco dal professor Aldo Norsa. «I giovani architetti, oggi, devono avere la forza di affermare le proprie idee e andare avanti, pensando al futuro, senza dimenticare la tradizione».

«Cultura, identità, autenticità» esprimono forse la sintesi del convegno, come ha sottolineato in apertura John Iorio, fondatore della J&A Consultants: «Zigurat. L’uomo nella storia ha sempre cercato di costruire qualcosa di alto per proteggersi o per affermarsi. Oggi più che mai la scala umana è la nuova misura che definisce gli spazi». Alti o altissimi che siano «i grattacieli in Italia» ha affermato Patricia Viel della Citterio & Viel «restano sempre e ancora degli eroi».

Un convegno che ha affrontato urgenti tematiche del settore, facendo dialogare con un insolito ritmato ed elegante equilibrio anima e tecnicalità guardando al «moderno come un qualcosa di cui siamo eredi» come ha ricordato saggiamente Maria Antonietta Crippa del Politecnico di Milano.

–          photogallery 

 
Programma della conferenza TALL BUILDINGS

Milano, 19 Aprile 2016  – ore 9:30 – 17:30
Sala Convegni  CityLife – Piazza Alberto Burri – 20145 Milano

http://www.ctbuh.org/Events/CTBUHRelatedEvents/1604_IUAVTallConference/tabid/7159/language/en-US/Default.aspx

9:30  Registrazione (caffè di benvenuto)

10:00  Saluti – Mario Beccati, direttore tecnico, CityLife.

10:10  Presentazione – Aldo Norsa, professore ordinario, Università Iuav di Venezia.

10:20 Introduzione –  John Iorio, fondatore, J&A Consultants.
I Sessione – I nuovi interventi

10:40 Andrea Rolando (Politecnico di Milano) – Il difficile mix tra high rise, low rise e spazi urbani.

11:00 Gianfranco Ariatta – Progettazione mep per la prima torre CityLife (Isozaki – Allianz).

11:20 Mauro Eugenio Giuliani (Redesco) – Strutture per la seconda torre CityLife (Zaha Hadid – Generali).

11.40 Lukasz Platkowski (Gensler) – Progettare l’ottimizzazione degli spazi interni per uffici.

12:00 Ennio Brion (Iper Montebello) – Lo sviluppo urbano del quartiere Portello-Fiera.

12:20 Giuseppe Dibari (Deerns) – Tall e Smart Buildings.

12:40 Patricia Viel (Citterio & Viel) – I grattacieli di nuova generazione.

13:00  Bernardo Fort Brescia  (Arquitectonica) – Le torri residenziali (Solaria, ecc.)

13:20 Pranzo.
II Sessione – Gli interventi sull’esistente

14:40 Dario Trabucco (CTBUH – Università Iuav di Venezia) –  Life Cycle Thinking.

15:00 Gary Steficek  (Gms)  – Il restauro del Woolworth Building.

15:20 Maria Antonietta Crippa  (Politecnico di Milano) – Il restauro dei grattacieli Pirelli e Galfa e la sfida “Torre Velasca”.

15:40 Alberto Ferrari (Ramboll Uk) –  Il miglioramento delle strutture e la riqualificazione dell’involucro della Torre Galfa.

16:00  Leonardo Cavalli (One Works) – Rapporto tra edifici alti e spazi pubblici.

16:20 Italo Savastano (Otis) – Il ruolo dell’ascensore nella ristrutturazione dei grattacieli.

16:40 Elena Giacomello (Università Iuav di Venezia)- Progettazione di living green envelopes.

17:00 Daniel Libeskind  – Una vita nella progettazione di edifici alti a Milano e nel mondo.

17:30 Conclusioni e chiusura del convegno.

 

Ore 18:30 -19:30

Inaugurazione mostra “Milano – il nuovo skyline“ collegata alla 21° Triennale di Milano (http://www.21triennale.org/) presso l’Urban Center inGalleria Vittorio Emanuele II nel cuore di Milano.Sono intervenuti: Alessandro Balducci (Comune di Milano), Pierluigi Nicolin (21° Triennale), Valerio Paolo Mosco (Iuav).

 

IOArch n. 62 Febbraio 2016 – Torre Allianz a CityLife

dalla sezione High Rise:

Milano CityLife TORRE ALLIANZ

IOArch-Torre Allianz_cover

Dollar Bay – una finestra sul cantiere

Dollar Bay

Ardita e affascinante torre residenziale a Canary Wharf che si affaccia sul prestigioso quartiere finanziario della City di Londra. Il nuovo iconico complesso, con una veduta non ostacolata da edifici circostanti, gode di una posizione privilegiata ai piedi del South Dock. La sua splendida facciata in vetro, che riflette la luce in continua evoluzione, è sagomata con un concetto di design contemporaneo forte, progettato dallo studio Ian Simpson Architects e rappresenta un sorprendente elemento che va ad aggiungersi allo skyline di Londra.

Sistemi Focchi: Cellule vetrate a silicone strutturale; Facciate a montanti e traversi vetrate con montanti in acciaio; Louvres in vetro motorizzati; Porte scorrevoli; Rivestimento con pannelli fotovoltaici

post dollarbay post dollarbay_1 IMG_1223_r