X
IT EN

Heathrow House

  • Cranford

  • 2001

  • Foto: Charlotte Wood

La ristrutturazione di Heathrow House, è stata un'opportunità progettuale unica di conversione di un edificio non sostenibile, sia per lo studio Rold Judd che per Focchi.

La ristrutturazione di Heathrow House, originariamente progettata e costruita nei primi anni '60, per la sua posizione strategica all'aeroporto internazionale di Heathrow, è stata un'opportunità progettuale unica di conversione di un edificio non sostenibile, sia per lo studio Rold Judd che per Focchi.

Rolf Judd ha inserito una serie di schermi vetrati che sembrano fluttuare sul fronte della facciata principale. Questi schermi vengono movimentati dall'introduzione di vetri colorati e segni grafici sulle veneziane, creando una icona dinamica, un vero e proprio punto di riferimento visivo, dalla hall di ingresso fino al retro dell'edificio dove lo schermo vetrato si ripete come un faro di vetro.

Sistemi utilizzati

  • Facciate montanti e traversi

  • Facciata ventilata in alucobond

  • Facciata decorativa serigrafata

  • Facciata bolted

La tecnologia

L’edificio presenta ampie vetrate su tutti i fronti della costruzione con pianta a T.
Infatti la parte opaca della facciata è ridotta al solo ingombro della soletta in modo da ottimizzare al massimo l’aspetto “trasparenza del tutto vetro”.

Le facciate sono realizzate con la tecnologia del vetro incollato al supporto metallico per mezzo del “silicone strutturale” in modo da non permettere all’esterno ingombri metallici.
La facciata più rappresentativa dell’edificio è quella orientata a sud che presenta una alternanza di facciata costruita con il sistema di montanti e traversi posti in opera, ed il successivo inserimento di moduli vetrati e di lamelle frangisole, con delle porzioni di facciata costruita con il sistema a cellule prefabbricate formati dei grandi bow-window aggettanti.

Infine da notare la testata dei corpi dell’edificio, rivestiti con pannelli in Alucobond creando in questo caso delle facciate ventilate atte a migliorare il confort termico delle zone cementizie.

Da notare anche, nella zona dell’ingresso, la struttura portante della pensilina, realizzata su un lato in carpenteria completamente rivestita in vetro a fare da contrappunto all’altro lato, realizzato in cemento armato verniciato.

Architetti

Rolfe Judd architects

Rolfe Judd è una società di architetti, urbanisti e designer d’interni, con sede a Londra. I lavori spaziano dalla realizzazione di complessi residenziali, strutture alberghiere, edifici ad uso ufficio e spazi per il tempo libero, alla ristrutturazione di edifici storici. All’interno dello studio è presente un team di designer di consolidata esperienza, molta cura infatti è riservata all’interior design, con la creazione di spazi interni fantasiosi e di alta qualità. L’obiettivo è quello di lavorare sempre insieme al cliente, per comprendere e soddisfare le sue esigenze.