X
IT EN

Torre Allianz Isozaki

  • Milano

  • 2015

  • Contractor: Colombo Costruzioni

  • Foto: Piermario Ruggeri

La Torre progettata da Arata Isozaki e Andrea Maffei per il Nuovo Polo Urbano di CityLife

Complesso polifunzionale
Best Tall Building Europe 2016 Finalist
CTBUH Awards 2016
Certificata Leed Gold

Sistemi utilizzati

  • Cellule strutturali leggermente curvate con triplo vetro

  • Rivestimenti vetrati ventilati

Architetti

Arata Isozaki

Arata Isozaki si laurea presso l'Università di Tokyo nel 1954 e studia con Kenzo Tange. Nel 1963 fonda Arata Isozaki Atelier, oggi Arata Isozaki & Associates. Membro della giuria del Pritzker Prize 1979-1984, Isozaki ha ricevuto riconoscimenti internazionali per le sue opere che sono state costruite in tutto il mondo. Tra i suoi progetti più importanti sono: il Museo d'Arte Moderna di Gunma (1978), il Museum of Contemporary Art di Los Angeles (1986), il Soho Guggenheim Museum di New York (1992), la Kyoto Concert Hall (1995), e l’Olympic Sports Hall di Torino (2002).

Andrea Maffei Architects

La collaborazione tra Arata Isozaki (Oita, Giappone, 1931), illustre maestro giapponese, e Andrea Maffei (Modena, Italia, 1968), è iniziata nel 1997, quando l'architetto italiano si trasferisce a Tokyo per lavorare a fianco del maestro. Andrea Maffei è l’architetto responsabile per i progetti italiani di Isozaki, come ad esempio il Palahockey di Torino, costruito per le Olimpiadi invernali del 2006, la piscina olimpionica e il parco di Piazza d'Armi a Torino. Nel 2005 fonda lo studio Andrea Maffei Architects, con sede a Brera, Milano. Impegnato nel progetto per la nuova stazione ferroviaria di Bologna e per lo sviluppo CITYLIFE di Milano nell'area ex Fiera. Quest’ultimo progetto comprende una torre di 202 metri di altezza, la più alta d'Italia. Maffei è inoltre scrittore di testi di architettura e di articoli per diverse riviste di architettura.