X
IT EN

Battersea Power Station - Phase 2

  • Londra

  • Contractor: Mace

Residenziale / Uffici

Ristrutturazione di uno dei luoghi più conosciuti di Londra: la Battersea Power Station. La Boiler House è una struttura imponente e rappresenta il più grande edificio in mattoni d’Europa. Il progetto di ristrutturazione, ideato da WilkinsonEyre, permetterà di creare un nuovo spazio di quasi 190.000 m2 ed includerà 254 unità abitative tra la parte adiacente e la parte superiore della centrale. Da ogni appartamento si potrà accedere all’ampio giardino pensile e la maggior parte di essi godrà di un proprio spazio esterno privato. Inoltre, le abitazioni situate nella Boiler House Square si affacceranno su un area aperta nel tetto. L’area del seminterrato includerà vani tecnici e il parcheggio. La Fase 2 della ristrutturazione prevede la realizzazione di 58,807 m2 (633,000 ft2) di uffici, 41,405 m2 (445,677 ft2) di negozi e ristoranti e 9,290 m2 (100,000 ft2) di spazi per eventi e un boutique hotel. Le quattro iconiche ciminiere da 101 metri della centrale sono state smantellate e ricostruite. Una piattaforma panoramica di vetro verrà installata in cima alla ciminiera a nord-ovest rendendo possibile una vista a 360° della città.

Sistemi utilizzati

  • Cellule vetrate a silicone strutturale

  • Facciate montanti e traversi vetrate

  • Rivestimenti in pietra inclusa struttura di sostegno in acciaio

  • Rivestimenti in vetro e metallo

Architetti

WilkinsonEyre Architects

WilkinsonEyre è uno dei più importanti studi di architettura al mondo e vanta un portfolio di progetti pluripremiati, sia nazionali che internazionali. Chris Wilkinson ha fondato la Chris Wilkinson Architects nel 1983, mentre Jim Eyre si è unito al progetto nel 1987, creando così la WilkinsonEyre nel 1999. Fin dal suo inizio lo studio ha raggiunto un portfolio di progetti brillanti, audaci e raffinate architetture in settori diversi quali cultura, sport e tempo libero, educazione, infrastrutture, residenziali, ufficio e pianificazione urbana su larga scala. Il lavoro della WilkinsonEyre è basato su un uso consapevole delle tecnologie e dei materiali che combina la dedizione allo ricerca del nuovo alla consapevolezza del contesto. Questo approccio ha permesso allo studio di ottenere numerosi riconoscimenti, tra i quali spicca il prestigioso premio RIBA Lubetkin sia per il Guangzhou International Finance Center e le serre climatizzate dei Gardens by the Bay e il premio per l’architettura RIBA Stirling per il Gateshead Millennium Bridge and Magna. Oggi lo studio conta ben otto Direttori che lavorano individualmente o in team ai progetti, condividendo competenze ed esperienza al fine di garantire la continuità e la qualità del design.