X
IT EN

Focchi Group al Fuorisalone di Milano

Milano Design Week, Mostra Interni “House In Motion, 16-28 Aprile 2018 – Dalle 10.00 alle 22.00
Università degli Studi di Milano – Ca’ Granda ex Ospedale Maggiore, Milano

BALDACCHINO

L’installazione di Stanton Williams Architects interpreta il tema della mostra “House in Motion” dando forma fisica all’idea del movimento attraverso lo spazio. Spazio e movimento si uniscono per formare un’opera di architettura coreografica. Un percorso a spirale che viene compresso spazialmente e rilasciato mentre si snoda nel centro del padiglione. Qui, nel punto focale, un “baldacchino” di luce aleggia su un piano orizzontale che suggerisce riposo e contemplazione. L’installazione fluttua sopra la superficie del terreno per rinforzare la sua natura astratta e poetica. Le forme ad incastro definiscono gli spazi catturati. L’utilizzo esteso dell’acciaio brunito rafforza le qualità scultoree dell’opera.

L’engineering, la produzione e la posa dell’installazione sono a cura di Focchi Group, con un sistema di illuminazione fornito da iGuzzini

Performance di Danza: Studio del corpo nello spazio
In un lavoro di danza e musica, ispirato al flusso e riflusso dinamico dell’installazione, un ballerino solitario sfida il rapporto del suo corpo con lo spazio e crea nuove connessioni e percorsi con l’architettura intorno a lui, in uno stato reattivo e sempre mutevole.

Orari 18.00-19.00-20.00 – il 16 e 17 Aprile 2018
Durata: 10 minuti
Coreografia: Thea Stanton
Ballerino: Joe Garbett
Musica: Cameron Graham

 

 

Dollar Bay trionfa aggiudicandosi nuovi importanti riconoscimenti

La torre residenziale, di oltre 100 metri, torna a far parlare di sé!

Il 18 gennaio 2018 durante il London Planning Awards, la London First ha conferito a Dollar Bay il titolo di Best New Iconic Building ed il premio per l’Eccellenza nella Pianificazione Ambientale.

Questo è solo l’ultima conquista raggiunta da Dollar Bay, che negli ultimi due anni ha ottenuto anche i seguenti riconoscimenti:

London Evening Standard New Homes Award 2017: Home or Development of Outstanding Architectural Merit
London Design Award, Residential Constructed 2017
WhatHouse? 2017 – Best Luxury Development
WhatHouse? 2017– Best Interior Design (Penthouse)
BALI National Landscape Awards 2017- Hard Landscaping

Inoltre, progetto è in lizza per il World Architecture News (WAN) Tall Building Award, il cui vincitore verrà proclamato il 28 febbraio 2018.

Ancora una volta è un’emozione e siamo orgogliosi di aver contribuito alla realizzazione del progetto con i nostri sistemi di facciata.

Lectio Magistralis – Politecnico di Torino – Lingotto

Come nasce un progetto Focchi: dal concept dell’Architetto all’ingegnerizzazione del sistema dell’involucro, fino all’opera finita. Approfondimento degli aspetti prestazionali.

Ne hanno parlato gli ingg. Francesco Lorenzi e Sara Magnani (R&D Dept.) al Politecnico di Torino.

E’ stato un piacere tornare al Lingotto, una delle pietre miliari che hanno segnato l’evoluzione del Gruppo Focchi.

Leggi tutto sul nostro progetto

 

Gruppo Focchi, nel 2018 ricavi in crescita del 60% – Il Sole 24 Ore

“innovazione e qualità spingono l’azienda riminese di progetti d’architettura che conta attualmente sette cantieri aperti nella sola Londra”

Estratto da Il Sole 24 Ore del 2 gennaio 2018

Intervista a Maurizio Focchi sul Corriere Della Sera

Il nostro Amministratore Delegato Maurizio Focchi sul Corriere Imprese

Il Gruppo Focchi sbarca negli USA

20170703_084341

Salva

Salva

Re+Build 2017 | Rinnovare la filiera dal cantiere alla fabbrica con Edilizia Off-Site

rebuild2

Re+Build è una piattaforma unica nel panorama italiano per conoscere nuovi modi per sviluppare business nel settore immobiliare. La chiave è riqualificare in modo sostenibile, sfruttando le potenzialità della manifattura edilizia e dell’industria 4.0. Professionisti e aziende del settore si incontrano per fishblow arena, sessioni plenarie e parallele mirate a diffondere contenuti formativi altamente specializzati e confrontarsi sui valori che influenzeranno l’innovazione nel campo dell’edilizia.
Giovedì 22 e Venerdì 23 giugno due appuntamenti a Riva del Garda e Milano per  presentare Edilizia Off Site, un nuovo modo di intendere il processo di produzione nel quale i luoghi della fabbrica e del cantiere vengono intesi come unico ambiente “ibrido”. Nell’Edilizia Off Site alcuni dei processi costruttivi che caratterizzano la fase industriale di lavorazione del prodotto, prima esclusiva del cantiere, vengono intrapresi nelle fabbriche stesse. Nuove tecnologie come l’automazione robotizzata, una cultura del riuso – insieme ad opportunità e agevolazioni per professionisti e developer – rappresentano una soluzione per il cambiamento prospettato da anni per l’edilizia italiana.
I temi introdotti da Edilizia Off Site verranno affrontati Giovedì 22 giugno, nella plenaria di apertura dove interverranno – tra le figure di spicco del settore – Maurizio Focchi, owner di Focchi S.p.a. e Jacopo Palermo, general manager di Percassi Immobiliare S.p.a..Si parlerà dei trend che influenzeranno in modo determinante il cambio di rotta dell’industria italiana ed europea.

Programma

Sfoglia Outlook, il white paper che presenta gli argomenti di REbuild e che contiene un’intervista al nostro AD Maurizio Focchi

cover outlook

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Scopri il nostro nuovo Video Corporate

Siamo orgogliosi di presentarvi il nostro ultimissimo Video Corporate

Segui tutti i nostri video su Focchi Channell su YouTube!

Salva

Salva

Salva

12/05/2017 Tavola Rotonda: La Filiera di Qualità dell’involucro edilizio

Se ne parla in Focchi venerdì 12 maggio in collaborazione con Anver.org

170512 Programma Tavola Rotonda Ossidazione

Salva

Salva

Salva

Salva

IL FOGLIO: Focchi tra le pepite d’Italia

Un’inchiesta sulle imprese italiane che nonostante la crisi pensano al futuro

IL FOGLIO - Focchi Group

Salva

Salva

Il Gruppo Focchi sul Corriere della Sera – Economia

Focchi, da Rimini per rifare il volto di Londra

170116 Corsera_Focchi Group

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Milano Finanza – Sulla strada dei Ducati – Dollar Bay

Il Gruppo Focchi su Milano Finanza per un nuovo progetto a Londra aspettando la Brexit

milanofinanza

Salva

Salva

Salva

Tall Building Urbanism – 6th Iuav International Conference – CityLife Milano 19/04/2016

Locandina 19 aprileFocchi sponsor della 6th Iuav International Conference CityLife Milano 19.04.2016 a cura del professore Aldo Norsa promossa dall’Università Iuav di Venezia e dal Politecnico di Milano con il patrocinio del Council on Tall Buildings and Hurban Habitat (http://www.ctbuh.org/) e il supporto di CityLife.
La conferenza ha affrontato due tematiche principali attinenti alla progettazione e alla costruzione degli edifici alti coinvolgendo accademici, progettisti, costruttori, urbanisti e studiosi.
Focus quindi sulla realizzazione ex-novo di tall buildings, dalla gestione dei flussi, infrastrutture agli spazi comuni eapprofondimenti sull’intervento sul patrimonio esistente con il recupero, restauro, retrofit e decostruzione.
Pur essendo stati costruiti pochi grattacieli, l’Italia ha accumulato un’expertise esemplare da proporre al mondo.Una per tutte la Torre Isozaki-Maffei di CityLife Milano, il grattacielo più alto d’Italia che stupisce per la sua leggerezza e la tecnologia di una glass architecture che rende più luminosa anche la città riflessa dalle sue facciate realizzate e messe in posa dal Gruppo Focchi. (Scopri qui il nostro progetto)

«L’Italia è pura ispirazione!» Ha affermato il grande architetto Daniel Libeskind chiamato sul palco dal professor Aldo Norsa. «I giovani architetti, oggi, devono avere la forza di affermare le proprie idee e andare avanti, pensando al futuro, senza dimenticare la tradizione».

«Cultura, identità, autenticità» esprimono forse la sintesi del convegno, come ha sottolineato in apertura John Iorio, fondatore della J&A Consultants: «Zigurat. L’uomo nella storia ha sempre cercato di costruire qualcosa di alto per proteggersi o per affermarsi. Oggi più che mai la scala umana è la nuova misura che definisce gli spazi». Alti o altissimi che siano «i grattacieli in Italia» ha affermato Patricia Viel della Citterio & Viel «restano sempre e ancora degli eroi».

Un convegno che ha affrontato urgenti tematiche del settore, facendo dialogare con un insolito ritmato ed elegante equilibrio anima e tecnicalità guardando al «moderno come un qualcosa di cui siamo eredi» come ha ricordato saggiamente Maria Antonietta Crippa del Politecnico di Milano.

–          photogallery 

 
Programma della conferenza TALL BUILDINGS

Milano, 19 Aprile 2016  – ore 9:30 – 17:30
Sala Convegni  CityLife – Piazza Alberto Burri – 20145 Milano

http://www.ctbuh.org/Events/CTBUHRelatedEvents/1604_IUAVTallConference/tabid/7159/language/en-US/Default.aspx

9:30  Registrazione (caffè di benvenuto)

10:00  Saluti – Mario Beccati, direttore tecnico, CityLife.

10:10  Presentazione – Aldo Norsa, professore ordinario, Università Iuav di Venezia.

10:20 Introduzione –  John Iorio, fondatore, J&A Consultants.
I Sessione – I nuovi interventi

10:40 Andrea Rolando (Politecnico di Milano) – Il difficile mix tra high rise, low rise e spazi urbani.

11:00 Gianfranco Ariatta – Progettazione mep per la prima torre CityLife (Isozaki – Allianz).

11:20 Mauro Eugenio Giuliani (Redesco) – Strutture per la seconda torre CityLife (Zaha Hadid – Generali).

11.40 Lukasz Platkowski (Gensler) – Progettare l’ottimizzazione degli spazi interni per uffici.

12:00 Ennio Brion (Iper Montebello) – Lo sviluppo urbano del quartiere Portello-Fiera.

12:20 Giuseppe Dibari (Deerns) – Tall e Smart Buildings.

12:40 Patricia Viel (Citterio & Viel) – I grattacieli di nuova generazione.

13:00  Bernardo Fort Brescia  (Arquitectonica) – Le torri residenziali (Solaria, ecc.)

13:20 Pranzo.
II Sessione – Gli interventi sull’esistente

14:40 Dario Trabucco (CTBUH – Università Iuav di Venezia) –  Life Cycle Thinking.

15:00 Gary Steficek  (Gms)  – Il restauro del Woolworth Building.

15:20 Maria Antonietta Crippa  (Politecnico di Milano) – Il restauro dei grattacieli Pirelli e Galfa e la sfida “Torre Velasca”.

15:40 Alberto Ferrari (Ramboll Uk) –  Il miglioramento delle strutture e la riqualificazione dell’involucro della Torre Galfa.

16:00  Leonardo Cavalli (One Works) – Rapporto tra edifici alti e spazi pubblici.

16:20 Italo Savastano (Otis) – Il ruolo dell’ascensore nella ristrutturazione dei grattacieli.

16:40 Elena Giacomello (Università Iuav di Venezia)- Progettazione di living green envelopes.

17:00 Daniel Libeskind  – Una vita nella progettazione di edifici alti a Milano e nel mondo.

17:30 Conclusioni e chiusura del convegno.

 

Ore 18:30 -19:30

Inaugurazione mostra “Milano – il nuovo skyline“ collegata alla 21° Triennale di Milano (http://www.21triennale.org/) presso l’Urban Center inGalleria Vittorio Emanuele II nel cuore di Milano.Sono intervenuti: Alessandro Balducci (Comune di Milano), Pierluigi Nicolin (21° Triennale), Valerio Paolo Mosco (Iuav).

 

Premio di Padre in Figlio – edizione 2015

Il Gruppo Focchi vincitore del premio speciale “Elite” della Borsa di Milano in concomitanza con il premio “Di Padre in Figlio” 2015.

Il premio e’ stato assegnato per “l’innovazione,
la visione e per aver partecipato a grandi opere come la nuova sede della
Borsa di Londra”.

La Madonnina sale sulla Torre Allianz, il tetto di Milano

Milano, immagini dalla cerimonia di domenica 22 novembre 2015.

Una tradizione che si ripete quella di portare la Madonnina sul punto più alto della città.

Ph. Piermario Ruggeri