Studio Nonis - Arc. Fabio Nonis
Studio Nonis - Arc. Fabio Nonis
Studio fondato nel 1995. Tra i principali lavori vi sono gli interni di alcune aule dell'Università Bocconi, vari centri commerciali e un parco urbano. Attualmente lo studio è impegnato nella progettazione definitiva di un complesso polifunzionale nell’area della ex-stazione di Porta Vittoria a Milano, a fianco della futura Biblioteca Europea, e nella messa a punto del masterplan per la riqualificazione dell’area ex FIAT Grandi Motori a Torino. Ha partecipato a concorsi internazionali di progettazione ottenendo premi e riconoscimenti. Opera anche come studio di progettazione integrata con la società “UCP4 s.r.l.” che sviluppa congiuntamente la progettazione architettonica, strutturale, impiantistica e le relative direzioni lavori
Hotel Porta Vittoria

Hotel Porta Vittoria

Pareti ventilate e tecnologie ai massimi livelli in termini di coibentazione permettono di ottenere una elevata performance in termini di comfort acustico e termico

Project Specs

  • Location: Milano
  • Anno di completamento: 2015
  • Contractor: Colombo Costruzioni
  • Foto: Piermario Ruggeri
SEE ON STREETVIEW

Technology

Hotel Porta Vittoria

SISTEMI UTILIZZATI

Cellule a doppia pelle con veneziane integrate

Rivestimenti vetrati ventilati

Serramenti a taglio termico

Designed by

Studio Nonis - Arc. Fabio Nonis Architetti

Live Project

La riqualificazione dell’area di Porta vittoria si sviluppa in un concetto architettonico integrato che combina estetica e funzionalità declinata sul tema del comfort abitativo e lavorativo, oltre che della sicurezza.

Il progetto prevede vari volumi in cui le gallerie, le aree commerciali, gli esercizi pubblici come bar e ristoranti, si alternano a sale conferenze, locali per il fitness e a un albergo. Quest'ultimo, di circa 300 stanze, è realizzato in un ponte asimmetrico con una campata di oltre 60 m che oltrepassa il passante ferroviario, la cui uscita è coperta da una grande struttura a sbalzo.

Sicurezza, protezione da rumore e vibrazioni e isolamento termico sono le direttive lungo le quali è stato sviluppato l'intero progetto. In ogni sua fase il cantiere ha evidenziato accorgimenti tecnici per annullare la percezione delle vibrazioni dei convogli e la rumorosità delle funzioni presenti. Per l'albergo, una struttura a ponte sovrastante il Passante ferroviario che presenta strutture in acciaio che posano, 15 m sottoterra, sulle ondazioni, sono stati previsti appositi smorzatori acustici. Allo stesso tempo le superfici della facciata ventilata e tutte le partizioni interne assicurano prestazioni elevate sia sotto il profilo del risparmio energetico, sia dal punto di vista dell'isolamento acustico e termico.

Per quanto concerne l'isolamento termo-acustico e la protezione dal fuoco dei tamponamenti verticali esterni della facciata ventilata, sono stati scelti pannelli specificatamente studiati per questa applicazione in virtù di uno strato superficiale più denso volto a garantire una più efficace resistenza alle intemperie e ai possibili fenomeni di sfibramento

Other Façade Systems

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info