Main Façade Technology
Centro Direzionale Banca Lombarda

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur.

Centro Direzionale Banca Lombarda

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur.

Gregotti Associati International
Gregotti Associati International
Vittorio Gregotti, nato a Novara nel 1927, si è laureato in architettura nel 1952 al Politecnico di Milano. Dal 1953 al 1968 ha svolto la sua attività in collaborazione con Ludovico Meneghetti e Giotto Stoppino. Nel 1974 ha fondato la Gregotti Associati srl, di cui è presidente. È stato professore ordinario di Composizione architettonica presso l'Istituto Universitario di Architettura di Venezia, ha insegnato presso le Facoltà di Architettura di Milano e Palermo, ed è stato visiting professor presso le Università di Tokyo, Buenos Aires, San Paolo, Losanna, Harvard, Filadelfia, Princeton, Cambridge (U.K.) e all'M.I.T. di Cambridge (Mass.). Ha partecipato a numerose esposizioni internazionali ed è stato responsabile della sezione introduttiva della XIII Triennale (Milano 1964), per la quale ha vinto il Gran premio internazionale. Dal 1974 al 1976 è stato direttore del settore arti visive ed architettura della Biennale di Venezia. È Accademico di San Luca dal 1976 e di Brera dal 1995. Gli è stata conferita la laurea honoris causa dal Politecnico di Praga nel 1996 e dalla Facoltà di Architettura del Politecnico di Bucarest nel 1999. Dal 1997 è membro della BDA (Bund der deutschen Architekten) e dal 1999 è membro onorario dell'American Institute of Architects. Dal 1953 al 1955 è stato redattore di Casabella; dal 1955 al 1963 caporedattore di Casabella-Continuità; dal 1963 al 1965 direttore di Edilizia Moderna e responsabile del settore architettura della rivista Il Verri; dal 1979 al 1998 è stato direttore di Rassegna e dal 1982 al 1996 direttore di Casabella. Dal 1984 al 1992 ha curato la rubrica di architettura di Panorama, dal 1992 al 1997 ha collaborato con il Corriere della Sera e dal 1997 collabora con la Repubblica.
Centro Direzionale Banca Lombarda

Centro Direzionale Banca Lombarda

“Sembra sia proprio la qualità complessa dell’edificio, la sua capacità di inglobare le parti di morfologia urbana, a fondarne l’architettura” Gregotti Associati

Project Specs

  • Location: Brescia
  • Anno di completamento: 2006
  • Contractor: SBIM Spa
  • Foto: D. Domenicali
SEE ON STREETVIEW

Technology

Centro Direzionale Banca Lombarda

SISTEMI UTILIZZATI

Facciate a cellule

Facciate continue a doppia pelle

Facciate ventilate

Elementi integrativi-decorativi

Designed by

Gregotti Associati International Architetti

Il progetto per gli uffici direzionali della Banca Lombarda si inserisce nel disegno complessivo di un isolato che, oltre all’importante sede bancaria, prevede una parte residenziale e spazi pubblici.

Questi si compongono in particolare di una piazza pedonale con verde pubblico e un parcheggio alla quota del terreno, mentre i parcheggi privati sono sotterranei.

La piazza è naturalmente il cuore dell’isolato, su cui si affacciano sia l’edificio bancario che i tre lotti destinati alla residenza, con gli spazi commerciali. L’edificio direzionale della Banca Lombarda ospita uffici e un ampio centro congressi con due sale di circa 150 e 500 posti. Il palazzo si eleva di 50 metri su 12 piani, per una superficie totale di 30.000 mq con parcheggi di pertinenza di circa 25.000 mq. Di disegno strutturale particolarmente complesso, in pianta l’edificio della Banca Lombarda si articola su un quadrato di circa 50 metri di lato ed è formato da due ali principali che, all’altezza del quarto livello, si uniscono con un elemento “a ponte” formando un corpo a C e creando sopra l’ingresso principale una corte coperta. Al centro della C si eleva la sala principale del centro congressi, a forma di piramide a base quadrata e completamente rivestita in pietra.

Other Façade Systems

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info