Dettaglio

La volontà di sviluppare in altezza l’edificio, pur seguendo una logica architettonica razionale, ha condotto alla progettazione di una cascata di terrazze a due piani che ruotano attorno al perno verticale a sud. Questa cerniera, che è costituita dal vano scale, è rivestita in vetro translucido che filtra luce naturale durante il giorno e risplende come un faro nella notte.

 L’involucro esterno di 12 New Fetter Lane è composto quasi esclusivamente da vetro.
Per gli uffici è stato scelto un rivestimento a massima trasparenza con una particolare forma diamantata, in grado di generare un complesso gioco di rifrazione. Mentre per il rivestimento delle aree di servizio è stato adottato un vetro serigrafato grigio chiaro.

Questa facciata, accuratamente plasmata, rappresenta un elemento di contrasto con la forte orizzontalità degli edifici frontali di New Street Square ed è un sottile riferimento allo storico quartiere del commercio di diamanti di Hatton Garden. Gli uffici di primordine all’interno dell’edificio godono di un’ottima esposizione alla luce naturale e viste mozzafiato su tutta Londra dai piani più alti.

Per enfatizzare i volumi degli uffici della sovrastruttura, il pianoterra sottostante è stato progettato in posizione arretrata. La hall di ingresso, che percorre quasi interamente la lunghezza del prospetto di New Fetter Lane, appare come un unico volume trasparente costituito da una facciata con pannelli vetrati di notevoli dimensioni, supportati da travi (fins) sempre in vetro appena visibili. Anche la sostenibilità ha rappresentato un fattore chiave per lo sviluppo di questo progetto.

L’edificio ha ottenuto una certificazione BREEAM “Excellent” ed offre una riduzione sostanziale delle emissioni di CO2 rispetto ai requisiti delle attuali normative edilizie.

Flanagan Lawrence Architects
Flanagan Lawrence Architects
Con sede a Londra, Flanagan Lawrence è un premiato studio di architettura e design con un’impressionante esperienza collettiva tra un’ampia gamma di settori e tipologie di edifici. Infatti, il suo può vantare progetti commerciali su larga scala ed esclusivi quartieri residenziali, così come strutture culturali e ricreative, hotel, progetti di istruzione e logistica, infrastrutture, parchi commerciali ed importanti “masterplan” sia nel Regno Unito che all’estero. Flanagan Lawrence ha lavorato con diversi enti e clienti sia nel settore pubblico che nel privato. Per quanto riguarda l’opera pubblica esempi del suo lavoro sono il Royal Welsh College of Music and Drama, il Sadler’s Wells Theatre Trust, il Soundforms plc, il Sage Gateshead, così come i progetti per gli enti di istruzione terziaria come il Magdalen College, Oxford, Imperial College London and Brunel University. Tra i clienti privati spiccano invece Ask Property, Athos, BAA Lynton, British Land, Brookfield Europe, Candy & Candy, Chelsfield Development Security, Espalier, Finchatton, Grainger, Great Portland Estates, Grosvenor,m Herby Holdings, Land Securities, Londonnewcastle, Muse Developments, Quintain Estates and Development, Segro and Sellar Property Group.
Doone Silver Kerr
Doone Silver Kerr
Doone Silver Architects è uno studio di architettura costituito nel 2010 a Londra. Guidato dai Direttori Richard Doone, John Silver e Ross Kerr, lo studio ha guadagnato un’esperienza a livello mondiale nei settori commerciale, residenziale ed alberghiero. Con decenni di competenza personale, i Direttori hanno dimostrato individualmente e consistentemente un’abilità nel fronteggiare i pregiudizi di un progetto in modo da raggiungere design eccitanti e opportunità economiche. Ogni progetto viene approcciato senza preconcetti: c’è un chiaro modello percepibile che collega il lavoro, un’unità di pensiero e una solida base logica che può essere identificato in ogni progetto e che emerge da una stretta e piacevole collaborazione con i clienti ed i team di progetto. La loro architettura adotta un approccio onnicomprensivo all’integrazione della forma, della struttura, dei materiali e della luce. È essenziale realizzare spazi dover fermarsi ed interagire con l’ambiente naturale e costruito, unitamente alla responsabilità di tramettere un senso di positivo impegno sociale. I loro progetti hanno sempre lo scopo di minimizzare l’impatto ambientale e di ottimizzare l’efficienza energetica. Tre dei loro progetti più recenti hanno ottenuto la certificazione BREEAM ‘Excellent’.
12 New Fetter Lane

12 New Fetter Lane

Il concept architettonico nasce dall'interazione tra il sito e il suo contesto, unitamente ad un uso dinamico dei materiali.

Project Specs

  • Location: Londra
  • Anno di completamento: 2016
  • Contractor: Mace Limited
  • Foto: James Brittain - Kevin Sansbury
SEE ON STREETVIEW

Technology

12 New Fetter Lane

SISTEMI UTILIZZATI

Rivestimenti in vetro smaltato

Pale frangisole in alluminio

Facciate montanti e traversi vetrate e con rivestimenti opachi

Cellule vetrate a silicone strutturale

Designed by

Flanagan Lawrence Architects Architetti
Doone Silver Kerr Architetti

Live Project

Il design di 12 New Fetter Lane nasce dalle opportunità uniche di interazione tra il sito e il suo contesto, unitamente ad un tema architettonico dinamico e all’uso dei materiali.

Innanzitutto la realizzazione del progetto ha coinvolto tre piccoli siti che, uniti insieme, hanno dato origine all’area triangolare su cui l’edi cio è costruito. Un’area dove due strade profondamente in contrasto si incontrano: una – Fetter Lane - caratterizzata dall’attenzione per la conservazione dell’architettura del paesaggio, l’altra – New Fetter Lane – messa in risalto dai suoi sviluppi commerciali high-rise.

Nell’unione di queste strade, l’interfaccia contestuale viene completamente rivelata ed una cerniera slanciata e verticale si inserisce per manifestare questo evento enfatico. I punti di riferimento volumetrico per il progetto vengono definiti dalla cerniera all’apice meridionale del triangolo. La particolare conformazione dell’edificio è stata condizionata dai vincoli imposti sulle aree di conservazione storica, che hanno richiesto su un prospetto un’altezza massima di cinque piani, mentre sul lato opposto è stato possibile raggiungere altezze ben maggiori.

Other Façade Systems

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info