Main Façade Technology
55 Baker Street

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur.

55 Baker Street

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur.

Make Architects
Make Architects
Make Architects è uno studio di architettura con sede nel Regno Unito, fondato da Ken Shuttleworth. Ha uffici a Londra, Birmingham, Pechino, Hong Kong. Lo studio è impegnato in progetti in tutto il mondo con incarichi che spaziano dagli uffici ai grattacieli, dal masterplan urbano agli sviluppi residenziali e di uffici, edifici pubblici, abitazioni private e sociali, strutture scolastiche e interior design. Nel 2012 si è posizionato 46 nella classifica del Sunday Times delle 100 Migliori Piccole Aziende di categoria. Sono stati anche insigniti del premio Practice of the Year - Sud Est e Londra dall’Architects’Journal, AJ100 Awards.
55 Baker Street

55 Baker Street

Il distintivo effetto scultoreo dell'esterno dell'edificio viene espresso anche dal design degli interni

Project Specs

  • Location: Londora
  • Anno di completamento: 2008
  • Contractor: H.B.G.
  • Foto: Charlotte Wood
SEE ON STREETVIEW

Technology

55 Baker Street

SISTEMI UTILIZZATI

Facciate a cellule

Facciate montanti e traversi

Elementi integrativi-decorativi

Designed by

Make Architects

La trasformazione dell’edificio è fortemente caratterizzata dalla sezione centrale vetrata che racchiude un imponente atrio alto sette piani, al quale si accede direttamente dal livello della strada.

L’involucro esterno del piano terra è stato completamente rinnovato per la sua nuova destinazione commerciale, ospitando infatti, negozi, caffè e ristoranti.

Il complesso dispone inoltre di una piscina e centro fitness, posti nell’interrato. L’effetto scultoreo che contraddistingue il progetto 55 Baker Street si snoda dalle facciate esterne no al design degli interni, dove le linee diritte e piatte della struttura esistente sono poste in contrasto con le nuove super ci dalla forma sfaccettata “a diamante”, il vero lo conduttore ripetuto in tutti gli elementi architettonici dell’edificio.

L’esigenza di una migliore organizzazione degli spazi interni ha richiesto una progettazione ad hoc di numerosi elementi di arredo. Una vera s da ingegneristica è costituita dalla sofisticata struttura in acciaio che è stata progettata per sostituire, solo nella zona reception del piano terra, i pilastri portanti. L’effetto finale è il considerevole aumento della superficie fruibile dagli utenti del centro. La nuova zona residenziale posta nel retro dell’edificio reinterpreta la filosofi a delle tipiche case “mews” in mattoni che contrastano con il metallo verniciato dei serramenti e dei parapetti. L’intero schema dell’edificio è stato progettato per ridurre al minimo l’impatto ambientale ed ottimizzare l’efficienza energetica, ottenendo in questo modo il grado di “Eccellenza” nella valutazione BREEAM (Building Research Establishment Environmental Assessment Method). In tutta la zona uffici è stato utilizzato un sistema di condutture refrigerate quale approccio completamente integrato ai consumi energetici. I lavori sono iniziati nel marzo 2005 con la rimozione degli interni e la parziale demolizione del vecchio edificio e sono stati completati nell’inverno del 2008.

Other Façade Systems

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info