Main Façade Technology
Dollar Bay

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur.

Dollar Bay

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur.

Dettagli
Dollar Bay

La pianta interna degli appartamenti, luminosi e confortevoli, guida la forma dell’edificio progettato dall’interno verso l’esterno, in modo da assicurare la vista su tutta Londra da ogni angolazione. 

Ogni appartamento gode di un winter garden, un balcone delimitato da finestre che si sviluppano dal pavimento al soffitto e che permettono alla luce del giorno di diffondersi creando un senso di apertura e connessione con l’esterno. 

L’edificio è diventato un elemento catalizzatore per l’architettura di alta qualità di questo quartiere. Dollar Bay ha incrementato lo spazio pubblico della precedentemente inutilizzata passeggiata lungo fiume, contribuendo significativamente alla riqualificazione della zona, supportando ed accrescendo la comunità locale grazie alla realizzazione di un luogo di ricreazione nei pressi del fiume. 

Dettagli
Dollar Bay

La motorizzazione degli apribili è stata completamente integrata nei profili montanti che compongono la cellula. Lo scopo era quello di conferire lo stesso aspetto estetico ai sistemi frangisole fissi ed apribili, quindi è stato studiato un sistema ad hoc che non rendesse visibile l’automatizzazione. Integrati in ciascun montante, i motori lavorano in sincrono gestiti da una centralina (control box) elettronica installata nel controsoffitto interno del winter garden. Essendo i motori parzialmente esposti all’esterno, si è optato per un livello di protezione IP 66. Ogni appartamento può gestire l’apertura delle cellule glass louvre per la ventilazione. Per questioni di sicurezza, il sistema è monitorato da una centralina BM  che aziona la chiusura automatica delle pale in caso di vento superiore a 13,5 m/s .Le pale sono composte da vetro stratificato 10.10 Pvb su cui è applicato un hard coating Ipasol Bright White sulla faccia 2; il vetro è incollato strutturalmente a due estrusi di alluminio realizzati ad-hoc e applicati su entrambi i lati corti, questi ultimi collegati ai montanti e ai motori. Il sistema è stato sottoposto ad un test dinamico motore aero-nautico (aero engine test) per verificarne la tenuta agli agenti atmosferici, mentre l’automatizzazione dei louvres è stata testata 10.000 cicli e marcata CE.

Dollar Bay
SimpsonHaugh and Partners
SimpsonHaugh and Partners
Da quando è stata fondato, nel 1987, lo studio di Rachel Haugh e Ian Simpson ha arricchito il proprio portfolio di progetti pluripremiati. Il loro lavoro nasce da un’idea condivisa che il potere del design di alta qualità possa condurre alla rinascita di città post-industriali e creare nuove identità di architettura contemporanea. Il rinnovo urbano, la sostenibilità e il design di eccellenza rappresentano i temi principali secondo i quali progettare edifici e spazi che siano appropriati, armoniosi e stimolanti. Nonostante il successo dei progetti compiuti e la reputazione sempre crescente di integrità nella progettazione hanno permesso alla loro attività di espandersi, Rachel e Ian continuano ad essere personalmente coinvolti in ogni progetto. Di conseguenza, il design di alta ispirazione e l’attenzione per i dettagli durante la costruzione, che hanno portato la loro attività al successo, continueranno ad essere una strategia vincente per il futuro.
Dollar Bay

Dollar Bay

L’edificio sorge come due eleganti sagome cristalline unite da un nucleo centrale di collegamento

Project Specs

  • Location: London
  • Anno di completamento: 2017
  • Contractor: Mount Anvil
  • Foto: Hufton+Crow
SEE ON STREETVIEW

Technology

Dollar Bay

SISTEMI UTILIZZATI

L’edificio si sviluppa in verticale realizzando una torre residenziale di 31 piani da cui sono stati ricavati 120 appartamenti, ai quali si aggiungono le Penthouse a doppia altezza che interessano gli ultimi 4 piani della torre. La pianta dell’edificio non è molto ampia ma proporzionata all’altezza della torre, che misura poco più di 100 metri. L’involucro, completamente vetrato, è stato realizzato con svariate tipologie di facciata. L’aspetto peculiare del fronte ovest, che presenta un’inclinazione sia verso l’esterno che verso l’interno, è stato ottenuto attraverso l’impiego di facciate a cellule di forma trapezoidale sviluppate mediante software di modellazione 3D.

Facciate a cellule con integrati louvres in vetro motorizzati

Nei fronti est ed ovest si sviluppano i winter garden che hanno richiesto l’impiego di facciate a cellule ventilate realizzate con elementi frangisole in vetro o glass louvre, che fungono da schermo contro gli agenti atmosferici. La facciata che riveste i winter garden (EWS-10) rappresenta l’elemento più complesso di questo progetto: la cellula tipica L 1,5 m x H 3,125 - infatti integra 6 pale orizzontali in vetro di altezza 500 mm circa ciascuna, di cui 3 motorizzate apribili (con angolo di apertura massimo 70°) per permettere la venti-lazione e 3 frangisole fisse disposte nella zona del marcapiano e nella parte di parapetto.

Designed by

SimpsonHaugh and Partners Architetti

Live Project

Come un faro a capo di South Dock, Dollar Bay indica la nuova area di riqualificazione di Isle of Dogs, aggiungendo un elemento straordinario nel suggestivo skyline di Canary Wharf.

Il progetto di Dollar Bay è stato sviluppato in un’area limitata, ma importante. Con soli 0.24 ettari a disposizione sui quali costruire, ed essendo il sito delimitato da sviluppi residenziali low-rise, l’utilizzo di questo lotto è stato ottimizzato al fine di creare una torre dall’aspetto non troppo invasivo.

Un sobrio rigore pervade ogni linea della dinamica geometria della torre. L’edificio sorge come due eleganti sagome cristalline unite da un nucleo centrale di collegamento. Il suo aspetto unico è dato dalla facciata meticolosamente dettagliata che ad ovest, affacciandosi sul lungo fiume, sembra incresparsi. Le sue ondulazioni e pieghe evocano una cascata che guadagna velocità con lo scorrere dell’acqua, generando una serie di sfaccettature orizzontali lungo tutta l’altezza e in grado di catturare la luce in modi diversi.

Riflettendo l’acqua del fiume e il cielo, sia le facciate in vetro trasparente che quelle in vetro serigrafato massimizzano la vista panoramica. Le lamelle orientabili e le finestre apribili animano la facciata, creando una superficie in continua evoluzione.

Other Façade Systems

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info