SimpsonHaugh and Partners
SimpsonHaugh and Partners
Da quando è stata fondato, nel 1987, lo studio di Rachel Haugh e Ian Simpson ha arricchito il proprio portfolio di progetti pluripremiati. Il loro lavoro nasce da un’idea condivisa che il potere del design di alta qualità possa condurre alla rinascita di città post-industriali e creare nuove identità di architettura contemporanea. Il rinnovo urbano, la sostenibilità e il design di eccellenza rappresentano i temi principali secondo i quali progettare edifici e spazi che siano appropriati, armoniosi e stimolanti. Nonostante il successo dei progetti compiuti e la reputazione sempre crescente di integrità nella progettazione hanno permesso alla loro attività di espandersi, Rachel e Ian continuano ad essere personalmente coinvolti in ogni progetto. Di conseguenza, il design di alta ispirazione e l’attenzione per i dettagli durante la costruzione, che hanno portato la loro attività al successo, continueranno ad essere una strategia vincente per il futuro.
First Street South - Plot11

First Street South - Plot11

Il nuovo complesso di co-living sostenibile porta un senso di comunità nel quartiere di First Street a Manchester

Project Specs

  • Luogo: Manchester
  • Contractor: Downing
  • Status: in corso
SEE ON STREETVIEW

Technology

First Street South - Plot11

SISTEMI UTILIZZATI

Cellule vetrate a silicone strutturale con vetro camera a controllo solare, vetro camera serigrafato/smaltato e apertura vetrata ad anta interna con lamiera di alluminio microforata.
Facciata a montanti e traversi con vetro camera.
Rivestimento in terraccotta smaltata 

Designed by

SimpsonHaugh and Partners Architetti

Live Project

Questo progetto realizza la creazione di una nuova comunità e di un parco verde pubblico all'interno di un'area chiave nella rigenerazione vicino al centro città, Plot 11 First Street, fornirà 2.224 posti letto.

Il co-living mira a semplificare e migliorare l'esperienza dei residenti nel vivere il centro della città, fornendo un alloggio di qualità che non è solo conveniente e comodo, ma fornisce ai residenti una piattaforma per fare rete e costruire relazioni personali all'interno della nuova comunità. Il complesso è distribuito su quattro edifici, con un'altezza compresa tra 10 e 45 piani, dove si trovano 11 diversi tipi di alloggio che vanno dai tradizionali appartamenti con 1 e 2 camere da letto che soddisfano gli standard di spazio prescritti a livello nazionale, ai monolocali salvaspazio di 18 m2 con bagno privato.

Tre dei quattro edifici sono disposti in formazione lineare delimitando i lati nord, est e sud del sito. Il quarto edificio, che raggiunge i 45 piani di altezza, si staglia come un elemento libero nel panorama di First Street.

L’involucro di tutti e quattro gli edifici presenta un sistema di facciate continue che comprende facciate a cellule a silicone strutturale con vetro camera a controllo solare, vetro camera serigrafato/smaltato e apertura vetrata ad anta interna con lamiera di alluminio microforata. Una serigrafia orizzontale accentua la forma a gradini degli edifici A/B/C che contrasta con il pattern della serigrafia verticale dell'edificio D, enfatizzando la forma slanciata della torre.

Il complesso offre un nuovo spazio verde di 9.900 m2, dei quali 5.800 m2 saranno disponibili come area pubblica per tutta la comunità della zona, inoltre ospita un grande centro benessere e attività commerciali. Oltre a queste facilities, i residenti hanno l’uso esclusivo di aree di co-working, cucina/sale da pranzo private e in comune, insieme a terrazze paesaggistiche esterne private e aree di esercizio per cani. Nella parte superiore della torre è previsto un ampio spazio per la ristorazione e i servizi sociali prenotabili da parte dei residenti, che fornisce viste panoramiche sulla città.