Main Façade Technology
Regent's Place

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur.

Regent's Place

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur.

Farrells London
Farrells London
Terry Farrell & Partners, fondato nel 1980 dall’architetto inglese Terry Farrell, è uno studio internazionale di architetti e progettisti con uffici a Londra, Hong Kong e Shanghai. TFP è uno studio di progettazione rinomato per la sua esperienza in architettura, progettazione urbana, il recupero e la pianificazione territoriale. Il portfolio include progetti di alto profilo in tutto il mondo edifici e masterplan in città diverse come Londra, Hong Kong, Pechino, Seoul, Sydney, Seattle, Lisbona e Edimburgo. Molti di questi hanno vinto premi internazionali di design e progettazione architettonica e urbana e sono oggetto di pubblicazioni di tutto il mondo. Terry Farrell ha contribuito all’analisi e alla risoluzione in problematiche strategiche, presso la Commissione di Design Advisory di Londra e il Dipartimento dei trasporti ad alta velocità. Nel 2008 è stato nominato Responsabile della Progettazione e Pianificazione per il Thames Gateway, uno dei progetti di riqualificazione più grande in Europa.
Regent's Place

Regent's Place

Bisogna credere fortemente nel principio della progettazione di spazio positivo, quello che dona enfasi al design di spazi e di luoghi

Project Specs

  • Location: Londra
  • Anno di copletamento: 2019
  • Contractor: Bovis Lend Lease Ltd.
  • Foto: Charlotte Wood Photography
SEE ON STREETVIEW

Technology

Regent's Place

SISTEMI UTILIZZATI

Facciate a cellule

Facciate ventilate

Elementi integrativi-decorativi

Designed by

Farrells London Architetti

Live Project

Il Progetto denominato Regent’s Place è situato nel West End di Londra, lungo Osnaburgh Street e sulla parte finale nord di Regent Street.

Il complesso polifunzionale è costituito da due edifici ad uso ufficio al 10 e 20 di Triton Street per una superficie totale di 45.000 m2, oltre ad un terzo edificio di 10.000 m2 ad uso residenziale, posto al n. 1 di Osnaburgh Street. Focchi ha realizzato gli involucri degli edifici 10 e 20 Triton Street.

Il primo (n. 10) è un edificio direzionale di 9 piani sviluppati su una superficie complessiva di oltre 50.000 m2. Il secondo edificio (n. 20), speculare al primo, sviluppa una superficie complessiva di circa 122.000 m2 su 10 piani, destinato ad ospitare uffici. Tra il primo ed il secondo edificio vi è una zona di collegamento nella quale è stato realizzato un centro commerciale. Entrambi gli edifici sono realizzati su un basamento comune che ospita i parcheggi ed i locali tecnici di servizio. Progettato da Terry Farrell and Partners, il centro ha contribuito allo sviluppo ed alla valorizzazione della zona di Regent’s Place. L’intero complesso comprende inoltre un teatro e un’area commerciale intorno alla nuova piazza. L’elemento caratterizzante del master plan di Regent’s Place è la permeabilità e fruibilità degli spazi comuni, che ha contribuito sensibilmente ad aumentare l’accessibilità del complesso grazie anche ad una nuova apertura su Osnaburgh Street.

Inoltre sono stati aumentati gli accessi pedonali ed i collegamenti alla rete della metropolitana attraverso le stazioni di Great Portland Street e Warren Street. Il paesaggio è stato trasformato attraverso una sostanziale riqualificazione dell’area con la creazione di una nuova piazza e di nuovi spazi pubblici arricchiti da opere d’arte contemporanea. Nell’ambito di una sempre crescente sensibilità verso la sostenibilità ambientale, questi nuovi edifici dispongono di quasi 1.000 m2 di giardini in copertura, sistemi di raccolta estensiva delle acque piovane, riciclo delle acque grigie e 180 nuovi alberi. Inoltre il 90% del materiale di risulta della costruzione è stato riciclato e nuovamente adoperato, mentre il 100% del legno utilizzato proviene da risorse sostenibili. Entrambi gli edifici hanno ottenuto il grado di “Eccellenza” nella valutazione BREEAM (Building Research Establishment Environmental Assessment Method).

Other Façade Systems

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info